Commenti dei lettori di "IN TIBET, TRA UOMINI E DEI" di Silvia Vernetto

DataAutoreCommento
06/12/21 08:23:06alexis Accredito in 48 ore
Offro prestiti a organizzazioni commerciali e residenziali che vanno da 5000 a
un massimo di € 3.000.000. prestiti personali, prestiti di consolidamento del debito, capitale di rischio, prestiti alle imprese, prestiti
Studenti, mutui casa o email: alexismartona@gmail.com
13/01/13 14:03:54roberto montanari bello il libro sul Tibet! mi piace molto l'abbinata con le foto qui sul sito finalmente oltre la parola scritta anche una multitudine di visiva che rende piu appassionante la lettura W Tibet!!
20/03/11 10:49:03Stefano Sono solo a metà del libro, poco oltre le foto, per i complimenti cercherò di scrivere una mail apposita... ma mi offro volontario per portare il suo zaino al prossimo viaggio....credo che la cosa migliore che si può fare per raccontare un paese e i suoi abitanti è camminare sulle loro stesse strade.
Stefano

24/11/10 21:54:23rita ho una grande passione per il tibet, purtroppo avendo una grave patologia polmonare, è l'unico posto al mondo dove non potro' mai recarmi.Leggo tantissimi libri su questa meravigliosa terra, ed ogni volta è un emozione nuova, ed ogni volta mi trovo a scoprire delle piccole cose nuove, vivo questo paese ed i suoi abitanti attraverso gli occhi ed il cuore di chi, come Te Silvia, lo racconta e nel tuo libro "in Tibet tra uomini e Dei" mi hai regalato di nuovo quella stupenda sensazione di essere lì.Grazie
29/10/10 11:47:12Luigi Ho letto il libro "In Tibet. Tra uomini e dei" e l'ho trovato molto, molto bello e sincero. Mi piace la scrittura semplice, ma efficace con cui l'autrice racconta il "suo" Tibet.Non un trattato sul Tibet "alla Tucci", ma un'esperienza personale straordinaria. Personalmente ho trovato "più anima" in questo libro che in tanti altri (magari con ambizioni maggiori). Non vorrei sembrare un adulatore, ma quello che scrivo rispecchia il mio pensiero!
Un libro che consiglio a tutti!

Cordiali saluti

Luigi
07/07/10 19:49:43Annalisa Ciao!
Ho appena conlcuso la lettura del tuo libro. Dire che sono rimasta affascinata dai tuoi racconti è dire davvero poco. Sinceramente del Tibet sapevo poco e nulla, anche della sua storia più recente, purtroppo. In più, le poche cose di buddhismo che sono comunque note ai più erano per me davvero poco chiare. Ora posso finalmente guardare a questo Paese con meraviglia e curiosità, e perchè no? anche con un pò di affetto. Perchè il bello del tuo libro è che, pur non essendoci mai stata, leggendo sembra davvero di essere lì con te a bere tè al burro o a riprendere fiato dopo una "passeggiata".
Sono da sempre appassionata di montagna, amo la vita di campagna (ci vivo tuttora anche se per lavoro faccio la pendolare tra il mio paese, in Piemonte, e Milano), ne amo gli odori e il silenzio, così come lo racconti anche qui sul tuo sito. Ho scoperto quasi per caso Letteraltura (e pensare che vivo qui a due passi) ed ero una degli ascoltatori alla vostra presentazione. Tra l'altro posso dire di essere una "quasi" collega (in realtà di fisica non ne so nulla, ma appartengo anche io, in qualche modo, al mondo della ricerca).

Dunque i miei più vivi complimenti, sia per il tuo lavoro che per il libro.
E grazie.
Annalisa
28/04/10 08:06:34Maurizio Ciao Silvia, ho finito ieri sera di leggere il tuo bellissimo libro e non ho parole per esprimerti i miei sentimenti. Pur avendo un passato di alpinista, non ho mai avuto la possibilità (o la forza)di recarmi in Tibet, pur avendolo desiderato. Leggendo gli altri commenti, ho trovato ben espresso ciò che anch'io ho provato fra le tue righe.
Poi questa mattina sono incappato proprio in questo articolo:
http://www.repubblica.it/esteri/2010/04/28/news/cina_terreemoto_monaci-3667757/
Ti auguro di cuore buon lavoro tanti auguri per le tue future "escursioni" in Tibet e zone limitrofe!
Maurizio
29/03/10 09:03:05BRUNO VITTONETTO Cara Silvia,
ti ho incontrata a Chieri alla conferenza delle 3 scienziate d'alta quota. Sono quel signore non giovanissimo e non tanto capellone che ha acquistato il tuo libro alla fine. Bene l'ho finito di leggere questa mattina alle 7, ieri sera ero al penultimo capitolo.Stamattina chiudendolo avevo le lacrime agli occhi. Un libro vero che trasmette le puzze del burro e i profumi dell'aria, lo squallore della "modernizzazione" cinese e la poesia anche tragica di questo popolo sospeso tra passato e futuro.Ho invidiato e apprezzato la tua disponibilità a metterti gioco, a finire in certi tuguri, a mangiare certe schifezze per entrare un pò nel Tibet vero e farti accogliere, spesso con successo, tra loro. Io non avrei tanta forza. Certe volte mi immaginavo il pianoro del Moncenisio per capire un pò quegli spazi brulli e senz'alberi, altre volte mi chiedevo come facevi a stare in certi posti, poi mi pareva di sentire tutta la spiritualità che viaggiava nell'aria sottile dei quattromila con quelle moltitudini semplici in preghiera ovunque.E gli spazi e i silenzi e le magie delle albe e dei tramonti su quelle montagne gigantesche.E poi i pugni nello stomaco di certe immagini, di povertà e di degrado, di sopraffazione e di violenza . Grazie di avermi regalato tante emozioni.Un caro saluto
Bruno Vittonetto

PS
Ho scritto di getto e non ho voluto leggere prima alcun commento e recensione di altri. Adesso lo farò.Ciao
09/02/10 15:23:37Emanuela Sono molti anni che leggo libri sui territori Himalayani e mi interessano sotto molti aspetti. Il suo libro l'ho letto con piacere crescente pagina dopo pagina.Piacevole, visivo, attuale, toccante. E' diverso dagli altri: è di una persona che ci vive "oggi" come una avventura ed è grata di trovarsi lì adattandosi alle situazioni: osservando le persone, i fatti, i paesaggi, i cibi, la sacralità della filosofia. Mi piacciono le camminate solitarie con lo zaino, gli incontri sui bus, (il vecchio che le tocca la pelle, che delizia!)la vecchia con il formaggio duro a quadrettini, la Kora,dormire nei monasteri con il rumore del topino, che altro dire? Mi piace tuttoooo!Mi ha messo allegria ed un desiderio di -andare-andare- Al prossimo libro,e grazie per questo.
Emanuela
11/01/10 21:36:00Alessandro DeAngelis Silvia, non sapevo... Mitico... Domani lo compro e mi faccio la serata. Grazie!!!
123
inserisci un nuovo commento torna indietro link per utenti autorizzati